* Ricerca Rapida

Ricerca personalizzata

Autore Topic: Aumenta superficie disperdente aumenta la classe?  (Letto 2937 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline acdmlk

  • Semi Esperto
  • **
  • Thank You
  • -Given: 31
  • -Receive: 2
  • Post: 143
  • Karma: 2
  • Città: Italia
  • Professione: ingegnere strutturista
  • Software utilizzati: Cds, Sap2000, Adina, ProSap, Edilus, Autocad
  • Specializzazione: strutturista
Aumenta superficie disperdente aumenta la classe?
« il: 26 Gennaio , 2011, 21:22:35 pm »
Forse c'è qualcosa che mi sfugge!
ho appena completato il calcolo per un ACE di un nuovo appartamento per passaggio di proprietà
individuata la zona oggetto di calcolo definisco con Termus le altre zone confinanti.
L'appartamento in questione si trova al 2° piano confinante con 1 appartamento sopra e 1 appartamento sotto!
come (penso) sia logico prevedo che gli altri 2 appartamenti siano dotati di impianto di riscaldamento.
perciò la superficie disperdente si limiterà alle 2 pareti verso l'esterno che l'appartamento ha.
lancio il calcolo -----> CLASSE C
ok mi viene il dubbio che i 2 appartemnti non siano abitati e comunque ancora in corso di costruzione quindi NON dotati di impianto!
allora faccio una prova per vedere che succede selezionandoli come Zone PRIVE di riscaldamento.
la sueprficie disperdente come è logico che sia aumenta di molto.
lancio il calcolo -----> CLASSE B

cosa c'è che m sfugge?... aldilà di calcolini e calcoletti grossomodo la logica non porterebbe a pensare che a maggior superficie disperdente dovrei avere consumi maggiori?

allego i valori che ottengo dalle 2 prove
Epi                  5784
EPi_lim        18714
Epgl                28149
Vol lordo           405
Sup lorda disp   145
Classe   C

Epi                22163
EPi_lim        43987
Epgl                44183
Vol lordo           405
Sup lorda disp   379
Classe   B

P.s. perdonate l'ignoranza  :byebye:

Ingegneria Forum

Aumenta superficie disperdente aumenta la classe?
« il: 26 Gennaio , 2011, 21:22:35 pm »

Offline acdmlk

  • Semi Esperto
  • **
  • Thank You
  • -Given: 31
  • -Receive: 2
  • Post: 143
  • Karma: 2
  • Città: Italia
  • Professione: ingegnere strutturista
  • Software utilizzati: Cds, Sap2000, Adina, ProSap, Edilus, Autocad
  • Specializzazione: strutturista
Re: Aumenta superficie disperdente aumenta la classe?
« Risposta #1 il: 27 Gennaio , 2011, 01:11:11 am »
purtroppo io fino a quando non sarò padrone dell’argomento continuerò a sbatterci la testa!
per capire dove stà lo sbaglio ho voluto implementare un calcoletto facile facile.
Ho disegnato un appartamanto di pianta quadrata di lato 10 m confinante ad Est, Ovest, al piano sotto ed al piano sopra con altri appartamenti.
Pareti che danno verso l’esterno soltanto la Nord e la Sud entrambe con 3 aperture simmetriche come in figura.

Niente di più semplice ed immediato.

Nessun ponte termico inserito.
Muri esterni con U= 0.50 W/m2K spessore 30 cm
Solai di interpiano con U= 0.40 W/m2K spessore 30 cm
Finestre con Uf= 2.4 W/m2K Ug= 2 W/m2K
Caldaia a condensazione per il riscaldamento e produzione di ACS con
Rendimento di generazione 0.99
Rendimento di distribuzione 0.99
Rendimento generazione e distribuzione ACS 0.9
Potenza a carico nominale di 24 kW

Non potevo creare niente di più generico di questo!!!!
Assegno alla Zona da calcolare il generatore di calore creato e per le altre zone rappresentanti gli appartamenti confinanti dico che sono zone dotate di riscaldamento con temperatura media durante tutto l’anno di 20°.
Lancio il calcolo  :sclero::
Epgl           22977   kWh/m2 anno
Epe, invol   50137   kWh/m2 anno
Vol lordo   359.94   m3
Sup lorda   71.46           m2
S/V           0.1985   
CLASSE C


Adesso faccio un ragionamento per assurdo:
faccio finta che tutti i miei vicini si sono trasferiti abbandonando tutti gli appartamenti: sono rimasto SOLO!   :asd:
io certificatore vedo che tutti gli appartamenti NON sono in uso e quindi questa volta li selezione come zone PRIVE di riscaldamento con temperatura media durante l’anno di 15°.
Lancio il calcolo  :sclero::

Epgl           36721   kWh/m2 anno
Epe, invol   6195   kWh/m2 anno
Vol lordo   359.94   m3
Sup lorda   342.66   m2
S/V           0.952   

Ok l’indice di prestazione globale come la superficie disperdente e il relativo rapporto S/V sono aumentati…quindi significa che dovrò consumare di + durante l’anno ma meraviglia:
sono in CLASSE B!!!!  :clap:



Ok che se rimango solo nel condominio è tutto di guadagnato   :firuli:
Ma ha un senso questa variazione di classe? Solo se l’appartamento limitrofo al mio è abitato oppure no?
E comunque hanno un senso queste classi!? Consumo di + ma in realtà la norma m mette in classe B?
O c’è qualcosa che mi sfugge (di sicuro) per cui stò facendo confusione!?!?  :mmm:
« Ultima modifica: 27 Gennaio , 2011, 01:14:24 am da acdmlk »

Offline acdmlk

  • Semi Esperto
  • **
  • Thank You
  • -Given: 31
  • -Receive: 2
  • Post: 143
  • Karma: 2
  • Città: Italia
  • Professione: ingegnere strutturista
  • Software utilizzati: Cds, Sap2000, Adina, ProSap, Edilus, Autocad
  • Specializzazione: strutturista
Re: Aumenta superficie disperdente aumenta la classe?
« Risposta #2 il: 18 Marzo , 2011, 16:09:47 pm »
riuppo velocemente
volevo un vostro commento e la vostra opinione

Offline Cris

  • Global Moderator
  • Nonno del forum
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 89
  • -Receive: 206
  • Post: 1511
  • Karma: 216
  • Libero Professionista
  • Città: Roma
  • Professione: Ingegnere
  • Software utilizzati: Edilus Primus Certus... insomma ACCA
  • Specializzazione: Civile Edile
Re: Aumenta superficie disperdente aumenta la classe?
« Risposta #3 il: 18 Marzo , 2011, 17:01:54 pm »
Non conosco termus ma... c'è un motivo per cui c'è quella enorme discrepanza tra superfici lorde?

Che cosa è per lui (termus) la superficie lorda? (a casa mia è quella da riscaldare, per lui è quella disperdente?)

E poi, a parità di volume lordo, è sensata la variazione di superficie lorda?

Bisognerà che approfondisci l'analisi dei dati di imput... secondo me.  :)

Mi accorgo anche di altri due fattori ... da punto interrogativo:

Uno è che il grafico della classe è riferito all'intero edificio (ma tu stai lavorando su un appartamento giusto?)
L'altro è che la scala "normativa" cambia in funzione del calcolo che fai (sarà giusto?)
« Ultima modifica: 18 Marzo , 2011, 17:11:30 pm da Cris »
Quando i nani fanno l'ombra lunga.... è l'ora del tramonto.

Offline acdmlk

  • Semi Esperto
  • **
  • Thank You
  • -Given: 31
  • -Receive: 2
  • Post: 143
  • Karma: 2
  • Città: Italia
  • Professione: ingegnere strutturista
  • Software utilizzati: Cds, Sap2000, Adina, ProSap, Edilus, Autocad
  • Specializzazione: strutturista
Re: Aumenta superficie disperdente aumenta la classe?
« Risposta #4 il: 18 Marzo , 2011, 18:17:04 pm »
Non conosco termus ma... c'è un motivo per cui c'è quella enorme discrepanza tra superfici lorde?

Che cosa è per lui (termus) la superficie lorda? (a casa mia è quella da riscaldare, per lui è quella disperdente?)

E poi, a parità di volume lordo, è sensata la variazione di superficie lorda?

Bisognerà che approfondisci l'analisi dei dati di imput... secondo me.  :)

Mi accorgo anche di altri due fattori ... da punto interrogativo:

Uno è che il grafico della classe è riferito all'intero edificio (ma tu stai lavorando su un appartamento giusto?)
L'altro è che la scala "normativa" cambia in funzione del calcolo che fai (sarà giusto?)

ehm...forse non hai afferrato il problema
appunto se io intervengo sulla superficie disperente (che è chiamata in questo caso lorda) ad esempio considerando o NON considerando appartamenti o unità immobiliari limitrofe
di conseguenza a parità di volume lordo riscaldato (quello NON può mai cambiare) cambierà il rapporto S/V
la "scala normativa" cambia in fuznione di tale rapporto!!!
Uno è che il grafico della classe è riferito all'intero edificio (ma tu stai lavorando su un appartamento giusto?)
non ho mica capito.
edificio/unità immobiliare cosa cambia? non penso sia rilevante

Offline acdmlk

  • Semi Esperto
  • **
  • Thank You
  • -Given: 31
  • -Receive: 2
  • Post: 143
  • Karma: 2
  • Città: Italia
  • Professione: ingegnere strutturista
  • Software utilizzati: Cds, Sap2000, Adina, ProSap, Edilus, Autocad
  • Specializzazione: strutturista
Re: Aumenta superficie disperdente aumenta la classe?
« Risposta #5 il: 18 Marzo , 2011, 18:26:46 pm »
il discorso è
IO certificatore sono più tranquillo se certifico la mia unità immobiliare con un consumo annuo MAGGIORE (36721   kWh/m2 anno) o MINORE (22977   kWh/m2 anno)?
il rovescio della medaglia (e a quetso punto non capisco con quale matematico criterio abbia formulato le classi il legislatore) è che nel primo caso (consumi maggiori) ho una classe maggiore B!

Ingegneria Forum

Re: Aumenta superficie disperdente aumenta la classe?
« Risposta #5 il: 18 Marzo , 2011, 18:26:46 pm »

 

Related Topics

  Oggetto / Aperto da Risposte Ultimo post
9 Risposte
2174 Visite
Ultimo post 02 Dicembre , 2009, 19:35:54 pm
da Massimo.T
4 Risposte
1089 Visite
Ultimo post 22 Dicembre , 2009, 23:51:28 pm
da xalf70
4 Risposte
1678 Visite
Ultimo post 08 Agosto , 2010, 12:52:48 pm
da simoneblu
34 Risposte
5536 Visite
Ultimo post 02 Febbraio , 2012, 18:46:50 pm
da baro
1 Risposte
641 Visite
Ultimo post 16 Ottobre , 2012, 12:45:30 pm
da maxino